Bandiera Italiana
Fondazione Museo del Risorgimento
Garibaldi

Ravenna e il Risorgimento

Un lungo filo rosso percorre la storia di Ravenna da più di un secolo e mezzo. La forza di questo filo rosso trae origine dagli ideali e dall’immaginario quasi letterario dell’avventura, tutta tesa alla libertà e all'autodeterminazione, che ha visto nel Risorgimento italiano una delle sue massime espressioni.

I ravennati hanno dato un contributo prezioso al Risorgimento italiano e fra di loro è più che doveroso ricordare Giuseppe Savini, detto Jufina, che fu uno dei personaggi centrali della cosiddetta Trafila Garibaldina ravennate. Lo stesso Garibaldi raccontava come la fuga, avvenuta dopo la morte di Anita, fosse stata agevolata ed ebbe riuscita proprio per opera del Savini e dei suoi amici ravennati.

Ma il Risorgimento ravennate ha rappresentato soprattutto la presa di coscienza civica, dove si sono intrecciate innumerevoli storie personali.

Resta vivo il ricordo di Augusto Branzanti, che partecipò alle guerre d’indipendenza nazionale e ai moti risorgimentali e seguì Garibaldi nelle battaglie sul campo con azioni eroiche, tanto da meritate una medaglia al valor militare.

Indelebile è il sacrificio di Dario Busmanti, che a soli 16 anni raggiunse la Spedizione dei Mille a Palermo e trovò la morte in battaglia alle porte di Napoli, e di Gaetano Maldini, che nel 1848 scelse di recarsi a Roma a soli 15 anni per partecipare alla Repubblica Romana.

Queste sono solo alcune delle tante storie e dei mille ricordi che evidenziano lo spirito di libertà e l’impegno civile del Risorgimento italiano sotto il segno degli ideali patriottici.


Il Comitato per le Celebrazioni ravennati dei 150 anni dell’Unità d’Italia


1) Luigi Lotti, presidente (storico, docente all'Università di Firenze)
 

2) Bruno Corda (Prefetto di Ravenna)
 

3) Fabrizio Matteucci (Sindaco di Ravenna)
 

4) Giannantonio Mingozzi (Presidente Fondazione Museo del Risorgimento - Vicesindaco di Ravenna)
 

5) Alberto Cassani (Assessore alla Cultura del Comune di Ravenna)
 

6) Livia Zaccagnini (Presidente Istituzione Biblioteca Classense)
 

7) Donatino Domini (Direttore Istituzione Biblioteca Classense)
 

8) Beppe Rossi (Vicepresidente Fondazione Museo del Risorgimento di Ravenna)
 

9) Giuseppe Ernesto Alfieri (Comitato per il Restauro Opere risorgimentali di Ravenna)
 

10) Lanfranco Gualtieri (Presidente Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna)
 

11) Graziella Gardini Pasini (Musica e Cante risorgimentali)
 

12) Dante Bolognesi (Direttore Fondazione Casa Oriani di Ravenna)
 

13) Sauro Mattarelli (Presidente della Fondazione Casa Oriani di Ravenna)
 

14) Domenico Berardi (Storico)
 

15) Ennio Dirani (Vicepresidente della Fondazione Casa Oriani di Ravenna)
 

16) Anna De Lutiis (Centro culturale G. Mesini)
 

17) Gregorio Caravita (Presidente Libera Università per adulti)
 

18) Paolo Bezzi (Casa Matha- Primo Massaro)
 

19) Giovanni Fanti (Fondazione Museo del Risorgimento di Ravenna)
 

20) Giovanni Rambelli (Cooperativa Pensiero e Azione, Ravenna)
 

21) Ettore Giunchi (Associazione Nazionale Veterani Reduci Garibaldini)
 

22) Sergio Bentivogli (Società Conservatrice del Capanno Garibaldi)
 

23) Franco Gabici (Presidente Società Dante Alighieri)
  

24) Walter Della Monica (Centro Relazioni culturali)
 

25) Lorenzo Cottignoli (Presidente Federazione delle Cooperative)
 

26) Andrea Baravelli (Docente universitario)
 

27) Sergio Gnani (Storico)
 

28) Pierfrancesco Callieri (Preside Facoltà Beni Culturali)
 

29) Fulvia Missiroli (Insegnante, Soroptimist International, ricercatrice di storia del Risorgimento)
 

30) Marco Cammelli (Presidente Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna)
 

31) Paola Patuelli (Comitato per la Difesa della Costituzione)
 

32) Riccardo Sabadini (Presidente Istituto Storico della Resistenza)
 

33) Giuseppe Masetti (Direttore dell'Istituto Storico della Resistenza)
 

34) Andrea Bassi (Presidente Università per la formazione permanente degli adulti Giovanna Bosi Maramotti)
 

35) Giuseppe Parrello (Presidente Autorità Portuale)
 

36) Angelo Morini (Presidente Associazione Mazziniana Italiana Ravenna)
 

37) Valter Fabbri (Presidente del Consiglio Comunale di Ravenna)
 

38) Marco Bertozzi (Vicepresidente del Consiglio Comunale di Ravenna)
 

39) Andrea Maestri (Capogruppo Ulivo-Pd)
 

40) Eugenio Costa (Capogruppo Forza Italia- Pdl)
 

41) Alvaro Ancisi (Capogruppo Lista per Ravenna)
 

42) Sergio Covato (Capogruppo Fli)
 

43) Valentina Morigi (Capogruppo Movimento per la Sinistra)
 

44) Paolo Gambi (capogruppo Partito Repubblicano Italiano)
 

45) Diego Rubboli (Capogruppo Comunisti Italiani)
 

46) Gianfranco Spadoni (Capogruppo Gianfranco Spadoni per Ravenna)
 

47) Miria Venzi (Capogruppo Sinistra Democratica)
 

48) Emilio Roberto Agostinelli (Direttore coordinatore per i Beni Architettonici e Paesaggistici Ravenna Ferrara Forlì Cesena Rimini)
 

49) Claudia Bassi Angelini (capodelegazione FAI)
 

50) Ivani Artioli (Presidente provinciale ANPI)
 

51) Guido Ceroni (Direttore operativo Autorità Portuale)
 

52) Pietro Compagni (Vicepresidente Comitato Istituto Storia Risorgimento Ravenna)
 

53) Maria Giovanna De Pasquale (rappresentante del Gruppo consiliare Liberarussi e del Comune di Russi)
 

54) Girolamo Fabbri (Presidente Pro loco Russi)
 

55) Pier Angelo Fanti (Presidente zona B 1° Circoscrizione distretto 108 A Lions Club International)
 

56) Anna Maria Iannucci (Presidente Fidapa)
 

57) Alessandro Iuffrida (Corale Europa e Libertà)
 

58) Michele Graziani (Presidente sezione San Pietro in Vincoli dell'Associazione Mazziniana Italiana)
 

59) Marcello Landi (Dirigente scolastico Liceo Artistico Istituto d'Arte)
 

60) Manuela Mantani (Direttore Archivio di Stato)
 

61) Maurizio Mari (Direttore Società Conservatrice Capanno Garibaldi)
 

62) Antonella Ranaldi (Soprintendente per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le province di Ravenna Ferrara Forlì Cesena Rimini)
 

63) Sergio Retini (Sindaco di Russi)
 

64) Mario Tampieri (Presidente Circolo Cooperatori Ravennati)
 

65) Ennio Tassinari (Presidente ANMIG)
 

66) Luigi Tomassini (Presidente Corso di Laurea Conservazione Beni Culturali Ravenna)
 

67) Angelo Turchini (Professore ord. Facoltà di Conservazione dei Beni Culturali Ravenna)
 

68) Pietro Vanicelli (Consigliere comunale "Noi per Russi")
 

Segretaria del Comitato Donatella Mazza

 

News

News

    20/09/2020

    XX SETTEMBRE 1870: una data da ricordare oggi per costruire il domani

    Leggi

    02/11/2016

    Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate

    Leggi

    29/09/2016

    Notte d'Oro 2016 al Museo del Risorgimento

    Leggi

    23/09/2016

    Una targa in onore di Ulderico Barengo

    Leggi

    21/09/2016

    Ricordato l'anniversario del XX settembre 1870

    Leggi